Lezione 9 Orari

Italy FX Uni
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Lezione 9 – Orari dei Mercati Finanziari

forex-orari-migliori-800x440

Un dettaglio che può causare qualche confusione riguardo al Forex può essere quello relativo agli orari dei mercati finanziari, in quanto è sempre aperto ma segue delle regole particolari. Ad esempio, anche se è aperto 24 ore su 24, l’orario di apertura va considerato dalla Nuova Zelanda, mentre l’ultimo  mercato a chiudere è quello di New York. A parte questi dettagli, è decisamente importante tenere conto:

  • Degli orari di apertura e di chiusura dei mercati sulle maggiori piazze della finanza
  • Della sovrapposizione che si crea tra le piazze
  • Della differenza dell’ora nei casi di applicazione dell’ora legale
  • Dell’orario a cui fa riferimento il broker che fornisce la piattaforma con cui si opera

L’ultimo punto è da chiarire a partire dal momento in cui si sceglie un broker in modo tale da regolarsi in base a tale orario, per il calcolo del close e dell’open della formazione del prezzo.

Oltre a questi punti ve ne sarebbe un altro, che tuttavia vi consigliamo di tenere conto in base allevalute sulle quali investite: le date delle festività nazionali durante le quali è prevista la chiusura dei mercati. Questo può apparire secondario, ma se pensate alle festività americane per le quali è la piazza di New York a chiudere, queste hanno effetti su tutte le altre piazze internazionali, anche se di fatto non succede niente. Molte volte le quotazioni del Forex si muovono in riferimento alle previsioni dell’apertura/riapertura delle piazze americane.

Per aprire un conto XTRADE clicca qui.

Perché gli orari del Forex sono importanti?

Abbiamo elencato alcuni elementi da tenere in considerazione, ma non ne abbiamo evidenziato tutti i motivi. Tra le motivazioni più importanti per conoscere gli orari di apertura del Forex vi sono le seguenti:

  • Per aprire o chiudere una determinata operazione occorre disporre di una controparte, per questo motivo più operatori sono attivi e più possibilità di operare ci sono. Per operare, si intende l’effettuazione di operazioni di acquisto e vendita, perciò per chi desidera vendere sarà più facile trovare degli acquirenti.
  • L’orario di apertura e di chiusura è decisamente importante poiché nei primi momenti di apertura i mercati sono particolarmente attivi, così come negli ultimi. I mercati, in questi momenti, vengono spesso definiti “frenetici”.
  • Alcuni dati macroeconomici vengono spesso (ma non sempre!) comunicati ad alcune ore del giorno, per una questione di consuetudine. Queste possono influire e non poso sull’andamento delle valute.

Le migliori ore per negoziare sul Forex

Sono in tanti gli operatori ad aver preso come riferimento alcuni orari per negoziare sui mercati finanziari delle valute. Questi orari sono:

  • Dalle 7 alle 9 sui mercati di Londra e Tokyo
  • Dalle 10 alle 12:30 su Londra ma non per l’EUR/USD
  • Dalle 14.30 alle 19 sul Mercato di Londra e New York
  • Dalle 17 in poi New York
  • Dalle 02:30 alle 04:30 (di notte) il mercato di Tokyo

Solitamente i giorni migliori per negoziare sono quelli dell’infra settimana, soprattutto martedì, mercoledì e giovedì. Questo vi consentirà di operare al netto dei sobbalzi derivanti dagli esiti della settimana precedente (ad esempio legata al mercato azionario) e delle previsioni della settimana successiva. Ad ogni modo, tenete sempre conto delle news derivanti dalla situazione macroeconomica dei paesi e delle comunità dei paesi soggetti della coppia valutaria presa in considerazione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »